lunedì 6 agosto 2012

cari colleghi tedeschi... Deutchland uber alles

Cari colleghi tedeschi.
colleghi europei, colleghi di crisi...

Tutti noi siamo vittime delle politiche elettorali dei nostri potenti
E' un gioco pericoloso quello che stanno facendo, ormai ciechi e sordi al reale, alla nostra(insignificante per loro) realtà
Hanno resuscitato e fomentato, a scopo elettorale, luoghi comuni ormai stantii.

Così continuano a dividere i popoli al loro interno con progetti socialmente divisivi, fomentando la competitività a livelli parossistici e si è visto dove il mito della "competitività" ci sta portando. Allo sfascio dell'economia reale, alle nostre vite di corsa sempre più logoranti...

Si sono inventati i "paesi cicala" versus "paesi formica" per vellicare antichi e sepolti rancori.

In Italia nel dopo guerra se un turista tedesco chiedeva informazioni lo mandavano dalla parte opposta per dispetto, in memoria della seconda guerra mondiale.
Ci sono voluti anni per accettare la realtà: i tedeschi sono un grande popolo e non li si doveva più odiare, basta.

I meridionali d'Italia in Germania hanno sofferto emarginazione per molto tempo ma poi sono stati accolti e, insomma, si stava discretamente bene in Europa, allora sì.
Una sorta di pax europea mai vista prima. C'erano persino i "Jeux sans frontiere" ed eravamo rilassati, la guerra fredda d' Europa era finita.

Con la bella trovata di unità europea basata sul denaro qualcosa si è rotto.
Secondo il Buddismo di tradizione giapponese il denaro divide le persone, può essere tutto ma non un collante, non può mai essere qualcosa che unisce.
Dunque, l'Europa ( quella dopo i Jieux sans frontieres...) è lentamente entrata in guerra in virtù di una falsa unione fondata sul denaro!

Pensiamo alle famiglie: lo zio ricco e i suoi nipoti...le loro mogli e tutto il resto, vi ricorda qualcosa? forse una famiglia unita??
Era inevitabile che i nostri popoli finalmente pacificati entrassero in competizione e questo va bene finchè c'è da mangiare per tutti! ma adesso?
Lo zio ricco se ne vuole andare con la badante, la cognata Stella non lo invita più a Natale e... se potesse, nel piatto del caro zio ci metterebbe il cianuro.

Gli unici che possono salvarsi dalla politica scellerata e altamente tossica di alcuni politici siamo noi, non abbocchiamo all'amo che ci porgono, non siamo bambini stupidi!

A qualcuno nel mondo della speculazione fa molto comodo che i tedeschi disprezzino gli italiani, se salta l'Europa...qualcuno di sicuro ci guadagna.
A noi invece, formiche e cicale resterebbero solo l'odio e le macerie.