mercoledì 27 agosto 2008

vi ringrazio

ho finalmente ascoltato il video di Carmelo Bene che inaspettatamente mi è stato dedicato.
Grazie.
L'ho sentito con questa fretta assassina.. che mi sta mordendo la vita.
Mi vedo: un vecchio camion scassato che corre nel deserto.
Corre, non c'è neppure il tempo di controllare l'olio.. raccogliere la portiera rotta che è letteralmente volata via durante la corsa.
C'è odor di bruciato ma non posso fermarmi.
Ho sete, sonno... devo prendere appunti di viaggio.. devo scattare fotografie..
ma non si può.
Devo scoprire chi ruba il m io tempo e soprattutto devo seminare i miei sconosciuti inseguitori.
Vi prego di aspettarmi, abbiamo tanto da dirci!
a dopo
Camilla

2 commenti:

Serenella ha detto...

Non ti preoccupare Camilla, chi corre si sente più vivo, almeno questa è la mia unica consolazione.
Quella del camion che sbuffa è bella come metafora, io vedo meglio la mia caffettiera con oltre 90.000 km. in 4 anni che continua a correre veloce senza dare al momento segni di stanchezza.
Al primo straccio di tempo disponibile...lella

tonyscutella ha detto...

Un saluto a tutti!.Camilla...ho letto il tuo commento di risposta nessun problema ero solo ansioso di sapere la causa del mancato ascolto del video di Carmelo Bene.Mi fa piacere che tu lo abbia ascoltato anche se di fretta, ma a volte cosi si coglie l'intensità...anch'io vado non di fretta ma di "frettissima" a presto....saluti affettuosi a tutti