martedì 14 ottobre 2008

il gioco

il gioco è pronto. Almeno a grandi linee.
Se volessi potrei andare oltre, anche nei dettagli ma preferisco contemplarne l'impalcatura, le travi portanti.
Ho pensato a un gioco televisivo che non faccia vomitare
intanto ascolto e consiglio di cliccare sia Boris the spider (gli Who!) sia il ragazzo prodigio francese dal nome un po' strano: Mattrach.. bella la sua "crazy bell" no??
SEGUE...

3 commenti:

Serenella ha detto...

Camilla sono sempre io, ma dove trovi il tempo per inventare giochi?
L'insonnia forse?
Io sono dormigliona e sempre in arretrato, potrei darti del mio e in cambio con un po' d'insonnia leggerei di più.

daniele sensi ha detto...

camilla ma dove sta crazy bell? io trovo amadeus, canon, un brano su canal plus, ma quello che tu indichi non lo vedo
:(

daniele sensi ha detto...

Comunque il cantautore francese che io spesso ascolto per ricaricarmi è Damien Saez.
Il brano che lo ha lanciato è questo:

Jeun et con

("Perchè siamo giovani e coglioni, perché loro sono vecchi e pazzi.. perché uomini crepano sotto i ponti ma tutti se ne fottono.. Perchè non siamo che pedine, contenti di stare in ginocchio")